Una storia digitale: il New York Times

Una storia digitale: il New York Times

Il digital è il presente: o sei dentro o sei fuori 

Il New York Times ci insegna come la qualità dei contenuti e un'ottima strategia digital possano far crescere un'azienda in un settore in piena crisi.

Il mondo dell'editoria è da almeno quindici anni in profonda crisi. Il drastico calo delle vendite dovuto al web, il calo delle entrate pubblicitarie ha piegato un intero settore costringendo i gruppi editoriali a rivedere i propri modelli di business.

In questo panorama il New York Times ha saputo ridefinire il proprio modello di business e a vincere la sfida: è notizia che nel 2018 il Nyt ha generato 709 milioni di dollari di ricavi solo dal digitale con una crescita del 27%.

Ogni azienda dovrebbe imparare da questa storia: il digitale offre svariate opportunità a tutte le imprese.

 

Content marketing: la qualità dei contenuti

Per un giornale è fondamentale puntare a scrivere notizie di qualità che non siano solo copia e incolla di comunicati stampa. Approfondimenti, inchieste, interviste esclusive sono imprescindibili per distinguersi dalla concorrenza e diventare un punto di riferimento.

 

Digital first: pensare in digitale

Il New York Times ci insegna che bisogna pensare in digitale. Tutti i contenuti sono pensati e pubblicati prima per il digitale, la copia cartacea è ormai solo più una raccolta dei migliori articoli, ma non è più fondamentale, anche perchè le entrate pubblicitarie digitali hanno superato quelle dell'editoria tradizionale.

Questo deve insegnare alle aziende come sia necessario creare contenuti per blog, landing pages, mail e social.

 

Contenuti multimediali

Non parliamo solo di contenuti testuali e immagini, ma di tutti i contenuti multimediali da utilizzare sui  vari media: infografiche, video, video quadrati per i social, video verticali per le stories social, white paper, podcast, contenuti per app, contenuti wiki, etc...

I media digitali ci offrono nuove modalità per ridefinire lo storytelling, 

 

Brand awareness

La storia del NYT ci insegna che la qualità paga sempre. Il NYT è riconosciuto negli USA come la più auterovoli delle fonti e l'aumento degli abbonamenti significa che sempre molte più persone sono disposte a pagare per usufruire di contenuti di qualità.

E tu imprenditore, come stai utilizzando il canale digital?