LESS/MORE: migliorare la circolazione delle idee all'interno del team

LESS/MORE: migliorare la circolazione delle idee all'interno del team

Sentirsi parte di un team di lavoro e riuscire a raggiungere insieme gli obiettivi prefissati è gratificante e stimolante. Collaborare a un progetto insieme a professionisti che stimiamo è un'occasione per imparare, metterci in gioco e provare a superare i nostri limiti. Tuttavia, condividere con altre persone idee e impressioni non è sempre semplice: a volte la comunicazione entra in crisi e si rischia di non rispettare le scadenze perché all'interno del processo lavorativo si sono verificati degli imprevisti. Se sei un imprenditore e hai un team di collaboratori, siamo certi che ti sei già trovato in una situazione simile: le difficoltà emergono quando le idee non riescono a circolare in maniera efficace. Ecco quali sono, secondo noi, gli aspetti che ostacolano il lavoro di un team e su cosa, invece, è importante lavorare per favorirlo.

LIMO less more aprile 2020

LESS

Gerarchia piramidale

Il primo elemento su cui è importante riflettere riguarda l'organizzazione della tua azienda. In una piccola o media impresa la presenza di una struttura piramidale può rappresentare un grosso ostacolo alla condivisione e alla comunicazione. Non si promuove il coinvolgimento di ognuno nei processi decisionali e ciò finisce per rendere parte del team non sufficientemente responsabile. In uno scenario di questo tipo, è semplice immaginare come la diffusione delle idee diventi poco fluida, se non addirittura frenata.

Accentramento delle idee

Un altro aspetto, spesso legato alle strutture aziendali gerarchiche, riguarda l'accentramento delle idee. Si tratta di un forte sbarramento alla condivisione e alla comunicazione interna al team, perché solo pochi finiscono per essere coinvolti nel processo creativo. Gli obiettivi non sono condivisi e quando arriva il momento di mettere a terra l'idea e realizzarla, diventa difficile far capire in breve tempo agli altri che cosa vogliamo fare e perché. Si finisce così per lavorare in modo disorganico e approssimativo.

Non richiedere feedback

Gli imprenditori che non hanno l'abitudine di coinvolgere il proprio team nei processi decisionali, nella maggior parte dei casi non ricercano neanche i loro feedback. Ma fare a meno dell'opinione dell'intero team non permette la creazione di un rapporto di fiducia, né lo sviluppo un dialogo bidirezionale. Si tratta dunque di un atteggiamento da evitare il più possibile, perché non contribuisce alla valorizzazione delle competenze del singolo e non ci permette di guardare ai progetti da prospettive differenti.

MORE

Riunioni operative calendarizzate

Se sei convinto dell'importanza della comunicazione e del dialogo ma all'interno della tua impresa hai notato comunque delle difficoltà nella condivisione delle idee e delle conoscenze, il primo passo che devi fare è mettere a calendario dei momenti dedicati al confronto. Le riunioni operative non sono uno strumento accessorio ai processi lavorativi, ma sono un elemento fondamentale. Proprio per questo motivo bisogna calendarizzarle e dedicare a questi momenti il giusto spazio. La periodicità potrà variare a seconda delle esigenze e dei progetti in corso, ma è importante che il team sia consapevole di avere uno spazio in cui poter esprimere le proprie idee, opinioni e perplessità.

Condivisione delle idee online

Anche le modalità con cui si è abituati a gestire l'organizzazione lavoro possono migliorare o ostacolare la circolazione delle idee. Ad esempio, se ognuno lavora sul proprio device e il materiale viene condiviso solo attraverso le mail, la condivisione diventerà più macchinosa e difficile da realizzare. La soluzione è investire in software di collaborazione aziendale e formare i dipendenti per il loro utilizzo: esistono numerosissimi programmi e app che consentono la condivisione dei file di lavoro e delle task. In questo modo, collaborare in tempo reale su un progetto diventa semplice e si riesce subito a capire chi sta lavorando su una determinata task. Slack, Microsoft Teams e Trello sono solo alcuni dei tools che puoi pensare di implementare nella tua azienda per migliorare la gestione dei progetti e favorire la condivisione.

Implementare metodologie di lavoro che ci insegnano a raggiungere gli obiettivi insieme 

Infine, coinvolgere il team nell'utilizzo di metodologie di lavoro agili, in cui vi è un continuo confronto tra i professionisti che partecipano al progetto, è sicuramente un buona soluzione per migliorare la flessibilità interna all'azienda e dare una spinta alla circolazione delle idee. L'intento è di valorizzare al massimo il proprio gruppo di lavoro e favorire la collaborazione e i feedback. Noi, insieme al nostro team al completo, abbiamo partecipato a un workshop sul Lego Serious Game integrato al Design Sprint: ci siamo confrontati con nuovi strumenti di lavoro e abbiamo avuto l'occasione per lavorare insieme e raggiungere un obiettivo comune.

 

L'obiettivo dell'imprenditore

Promuovere l'utilizzo di strumenti e modalità di lavoro che favoriscono lo scambio e feedback frequenti, calendarizzare riunioni con il team (MORE), evitare la creazione di gerarchie troppo rigide, che rendono difficoltoso il confronto e lo scambio di opinioni (LESS).

E tu, sei soddisfatto di come le idee circolano all'interno della tua azienda? Su quali aspetti, invece, senti di aver bisogno di lavorare per migliorare i processi di condivisione? Se non sai bene da dove partire e quali strumenti utilizzare, contattaci e ti aiuteremo a trovare la strada giusta per aumentare il coinvolgimento del tuo gruppo di lavoro.


Stampa   Email