Creiamo Progetti di Marketing e Comunicazione per le Aziende

Featured Image

Strumenti per il marketing delle PMI: Whatsapp Business

Strumenti di marketing per le piccole imprese: Whatsapp Business

Whatsapp Business è la nuova app di messaggistica istantanea destinata alle aziende. In questo precedente articolo abbiamo già visto come funziona Whatsapp e come usarlo. Vediamo adesso la nuova app business e le funzioni dedicate alle piccole attività.

 

Whatsapp Business: scheda profilo attività

Iniziamo subito col dire che Whatsapp Business è esattamente identico a Whatsapp, quindi interfaccia e gestione messaggi sono assolutamente identici. E chi utilizza Whatsapp standard può scrivere a chi ha l’app business. Cosa cambia allora? Cambia che ci sono alcune nuove funzioni dedicate alle imprese.

La prima è la possibilità di inserire nel profilo le informazioni di servizio come la localizzazione dell’attività su mappa, orari di apertura e sito internet. Come vedi la scheda è simile a quella di Google My Business o la scheda di Facebook.

whatsapp-business-scheda-profilo

Messaggi automatici Whatsapp

La seconda differenza è la possibilità di configurare messaggi di risposta automatici. Questo significa che puoi offrire un servizio migliore e più tempestivo ai clienti. Ad esempio in caso di ricezione del messaggio, anche se non riesci a rispondere subito, puoi configurare dei messaggi di risposta automatici come la presa in carico del messaggio o la risposta di assenza.

whatsapp-business-mesaggi-automatici whatsapp-busieness-messaggio whatsapp-business-messaggi-automatici

Whatsapp Business: multidevice

Puoi utilizzare Whatsapp Business su qualsiasi dispositivo. E’ infatti disponibile su mobile, quindi su smartphone e tablet, su web, tramite il sito web.whatsapp o su pc tramite app per desktop. Questo fa si che può essere utilizzato sempre.

 

Comunicare meglio con i clienti

Perchè usare Whatsapp Business? Perchè è un canale per restare in contatto con i propri clienti: come ricevere informazioni su prodotti o inviare promemoria, promozioni e info.

In particolare 6 persone su 10 utilizzano servizi di chat e masseggistica su mobile (fonte Wearesocial.it) e Whatsapp è la piattaforma più scaricata ed utilizzata: questo cosa vuol dire? Vuol dire che i tuoi clienti utilizzano Whatsapp!

Creare rubrica e liste per inviare news. E’ possibile in alcuni casi sostituire le newsletter via mail con news su Whatsapp. Ovviamente saranno più stringate, ma il concetto è lo stesso. Tenere la relazione con il proprio cliente.

Facciamo un esempio: un negozio di vestiti e moda, potrà utilizzare Whatsapp per inviare info generali sulle nuove collezioni, sui saldi, oppure messaggi più mirati per determinati capi, come giacche, scarpe, etc.

Uno studio medico potrà inviare info su patologie, sul ritiro degli esami effettuati, oppure inviare messaggi di ricontatto durante la convalescenza del paziente.

Ultima cosa, ma molto importante: No fate spam! Per evitare di fare spam è sempre opportuno richiedere il consenso scritto al cliente e lasciare l’informativa sul trattamento dei dati.